6051-Le-21eme-Adam-Katz-Sinding-Justine-Couvillion-Mercedes-Benz-New-York-Fashion-Week-Fall-Winter-2014-2015_AKS0455

Winter Wonder Women

Today I would like to talk about the capability of some women and a lot of successful blogger to wear light mise during the winter season. Browsing on the web, especially on some Italian and foreign successful blogger, in the winter season, often I have seen beautiful girl’s outfit with naked legs and flutter skirt, vertiginous heels rigorously without any collant (yes because the tan nude collant makes very grandma and is veery out!). Wool coat on light viscose blouse generously opened and sometimes an elegant hat or cap on, matching the choosen mood.

What can I say? Chapeau girls, all my respect to you who don’t soffer the cold weather and “dressed” so light you walk through the New York fashion week, well known as the coldest of the earth, with an average temperature of -10°C if it is warm and the snowstorm ready behind the corner. When I see some pics with these girls I often think that they use a special body lotion that acts like a thermal barrier between the skin and the world. Or I think that it is the outfit for the pic and around the corner  a friend or a fiancé is ready with the rescue equipments before the icy winter wind paralyze arms and legs. And then my thought goes to my confy winter outfit that is the typical one of a person very sensitive to the cold. But I can’t help going out without my comfy winter coat, my scarf (like a grandma🙂 ), leather gloves and sometimes a wool hat.

But then thinking about my last trip in the Big Apple, during the winter season, I can remember a lot of girls that I have crossed in the streets and they worn light tailleurs and coats, spring décolleté and naked legs, obviously without any scarf, any gloves and any hats. So I arrived to this conclusion: probably it’s all a matter of disposition. They (like a blogger during the fashion week), are used to that weather, it doesn’t matter if snowing or blowing a storm. They maybe have that thermal barrier into the soul and not into the skin. They are Newyorkers: citizen of the City that never sleep!

Oggi vorrei parlarvi di quella capacità peculiare di alcune donne e tante blogger di successo di sfoggiare in pieno inverno, mise leggere che poco si adeguano alla stagione in corso. Girovagando per la rete e andando sui siti di famose blogger italiane e straniere, spesso, in pieno inverno mi sono imbattuta in foto di outfit di bellezze con gambe mezze nude e gonnelline svolazzanti, tacchi vertiginosi, rigorosamente senza calze (perché si, la calza color carne fa molto nonna ed è decisamente out). Cappottini in lana, adagiati su leggere camicine in viscosa, generosamente aperti e se va bene un elegante cappello o magari un berretto, in tema con il look scelto.

Che dire? Chapeau ragazze, complimenti a voi che non soffrite il freddo e così coperte vi avventurate alle fashion week Newyorkesi, note come quelle più fredde del pianeta, con una media di -10° se va bene e la bufera di neve in agguato che incombe dietro l’angolo se siete sfortunate. Spesso quando vedo alcune foto penso se per caso esiste una crema speciale che magari funge da isolante, come una sorta di barriera termica fra la pelle e il mondo esterno. Oppure penso, chissà forse quello è solo il look che si sfoggia per lo scatto del momento ma poi dietro l’angolo ci sono l’amica o il fidanzato pronti ad arrivare in soccorso con gli equipaggiamenti adeguati prima che il gelido vento invernale le paralizzi gli arti. E poi il mio pensiero va al mio abbigliamento invernale che, si lo ammetto è quello tipico di una persona particolarmente freddolosa. Ma è fuor di dubbio che senza il mio piumino confortevole, dotato rigorosamente di cappuccio e chiaramente chiuso, scalda collo modello nonna🙂, guanti in pelle e all’occorrenza un bel cappellino di lana la sottoscritta ha qualche difficoltà ad uscire di casa e ad affrontare il gelido freddo invernale.

Ma poi ripensando al mio ultimo viaggio nella Grande Mela mi vengono in mente un sacco di ragazze incrociate per strada che in pieno inverno indossavano leggeri tailleur e cappottini, decolletè primaverili con gambe spesso nude e ovviamente assenza totale di sciarpe, guanti, cappelli e chi più ne ha più ne metta. E allora a questo punto giungo alla conclusione che forse è tutta una questione di temperamento. Loro come le blogger che presenziano le fashion week, a quel clima ci sono abituate, non c’è vento o neve che tenga. Forse quella barriera termica ce l’hanno nell’animo e non sulla pelle, loro, Newyorkesi e cittadine della Città che non dorme mai! Street-Style-New-York-Fashion-Week-Fall-2014-3 nyfw-street-style-2-18_105440580532 milan-fashion-week-street-style-fall-2014-02 IMG_6202 Gold-Garage-Karlie-Kloss-look-street-style-2014-taxi-New-York-trench-lana_jpg,qb8bd2b_pagespeed_ce_zUI2vYH2tT dsc_3370 1402060419_hg_temp2_m_full_l 6051-Le-21eme-Adam-Katz-Sinding-Justine-Couvillion-Mercedes-Benz-New-York-Fashion-Week-Fall-Winter-2014-2015_AKS0455

2 pensieri su “Winter Wonder Women

  1. DellaBrù ha detto:

    Me lo sono chiesta anch’io milioni di volte! E’ confortante sapere di non essere l’unica! Condivido anche il fatto che si tratti di temperamento… della serie “chi bella vuole apparire…”. Un bacione ed ovviamente bell’articolo!😉

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...